Ricerca

Privacy Policy

INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
degli utenti che consultano questo portale gestito dalla nostra Istituzione Scolastica

 

 

PERCHÉ QUESTE INFORMAZIONI

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito “Regolamento”), questa pagina descrive le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti che consultano questo sito web.

Le presenti informazioni non riguardano altri siti, pagine o servizi online raggiungibili tramite link ipertestuali eventualmente pubblicati nel sito ma riferiti a risorse esterne al dominio della nostra Istituzione Scolastica.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione dei siti sopra elencati possono essere trattati dati relativi a persone fisiche identificate o identificabili. Titolare del trattamento è la nostra Istituzione Scolastica. I recapiti sono visualizzabili nell’apposita sezione dei recapiti presente nel footer di ogni pagina.

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD o DPO) è raggiungibile attraverso i recapiti pubblicati su questo sito o resi disponibili dalla segreteria scolastica.

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

I dati personali indicati in questa pagina sono trattati dalla nostra Istituzione Scolastica nell’esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all’esercizio dei propri pubblici poteri.

TIPI DI DATI TRATTATI E FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi in notazione URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Tali dati, necessari per la fruizione dei servizi web, vengono anche trattati allo scopo di:

– ottenere informazioni statistiche sull’uso dei servizi (pagine più visitate, numero di visitatori per fascia oraria o giornaliera, aree geografiche di provenienza, ecc.);
– controllare il corretto funzionamento dei servizi offerti.

Dati comunicati dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi di contatto dela nostra Istituzione Scolastica, nonché la compilazione e l’inoltro dei moduli presenti sui sito, comportano l’acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari a rispondere, nonché di tutti i dati personali inclusi nelle comunicazioni.

DESTINATARI DEI DATI

Sono destinatari dei dati raccolti a seguito della consultazione dei siti sopra elencati i fornitori designati dalla nostra Istituzione Scolastica, ai sensi dell’articolo 28 del Regolamento, quali responsabili del trattamento.

DIRITTI DEGLI INTERESSATI

Gli interessati hanno il diritto di ottenere dalla nostra Istituzione Scolastica, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento). La richiesta deve essere rivolta al Responsabile della protezione dei dati della nostra Istituzione Scolastica.

DIRITTO DI RECLAMO

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti effettuato attraverso questo sito avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall’art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie.

 

 

Informativa sul trattamento dei dati personali

dei membri del Gruppo di Lavoro Operativo per l’inclusione

nell’ambito della gestione del Piano Educativo Individualizzato

(Art. 14 del Regolamento UE 679/2016)

 

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito (di seguito, anche «Ministero») e l’Istituzione scolastica (di seguito, anche «Istituzione» o «Istituzione Scolastica»), desiderano, con la presente informativa, resa ai sensi dell’art. 14 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 (di seguito, anche «Regolamento» o «GDPR»), fornirLe informazioni circa il trattamento dei dati personali dei membri del Gruppo di Lavoro Operativo per l’inclusione di cui all’articolo 9, comma 10 del Decreto legislativo n. 66 del 13 aprile 2017, recante «Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera c), della legge 13 luglio 2015, n. 107» (di seguito, anche «GLO» o «Interessati»), eseguito nell’ambito del processo automatizzato per la gestione del Piano Educativo Individualizzato degli alunni con disabilità (di seguito, anche «PEI»), in coerenza con la Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, recante «Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate», nonché del Decreto interministeriale n. 182 del 29 dicembre 2020 e delle correlate Linee guida, recanti «Linee Guida concernenti la definizione delle modalità, anche tenuto conto dell’accertamento di cui all’articolo 4 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, per l’assegnazione delle misure di sostegno di cui all’articolo 7 del D.Lgs 66/2017 e il modello di PEI, da adottare da parte delle istituzioni scolastiche».

Nell’ambito della promozione all’inclusione scolastica, la costituzione del GLO garantisce ad alunni e studenti con disabilità il diritto all’educazione e all’istruzione, che non possono essere impediti da alcuna difficoltà di apprendimento né da altre complicazioni connesse a diversità funzionali. Infatti, la piena inclusione degli alunni con disabilità è un obiettivo che le Istituzioni Scolastiche perseguono attraverso una intensa e articolata progettualità, valorizzando le professionalità interne (i.e. docenti di sostegno), le figure esterne (i.e. psicopedagogista) e le risorse offerte dal territorio (i.e. progetti e attività per l’integrazione).

 

  1. Titolari del trattamento dei dati

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito, con sede in Roma presso Viale di Trastevere n. 76/a, 00153, e l’Istituto Don Gnocchi con sede in Maddaloni, sono, nell’ambito delle rispettive competenze, titolari dei trattamenti (di seguito, anche «Titolari») dei dati personali dei membri del GLO eseguiti nell’ambito del processo automatizzato per la gestione del PEI, secondo quanto previsto dalle disposizioni normative vigenti.

  1. Responsabili della protezione dei dati

Il Responsabile per la protezione dei dati personali del Ministero è stato individuato, con D.M. n. 215 del 4 agosto 2022, nella Dott.ssa Alessia Auriemma – Dirigente Ufficio III – Protezione dei dati personali del Ministero – della DGPOC, e-mail: rpd@istruzione.it.

Per quanto riguarda il soggetto nominato dall’Istituzione Scolastica quale Responsabile della protezione dei dati è contattabile ai seguenti recapiti: privacy@oxfirm.it

  1. Responsabile del Trattamento

Ai sensi dell’art. 28 del GDPR, i Titolari del trattamento hanno individuato quale Responsabile del trattamento dei dati la Società Generale d’Informatica S.P.A. (Sogei), in quanto affidataria dei servizi infrastrutturali, di gestione e sviluppo applicativo del sistema informativo del Ministero.

  1. Finalità del trattamento

Il trattamento dei dati personali dei partecipanti al GLO è effettuato presso ogni Istituzione Scolastica esclusivamente al fine di elaborare e approvare il PEI provvisorio e definitivo, nonché per la verifica del processo di inclusione dei singoli alunni con accertata condizione di disabilità, compresa la quantificazione del fabbisogno di ore e delle misure di sostegno da destinare all’assistenza ai sensi dell’articolo 9, comma 10 del Decreto legislativo n. 66 del 13 aprile 2017.

In generale, il trattamento dei dati da parte dei Titolari avviene nel rispetto della normativa vigente e, in particolare,  del Decreto legislativo n. 66 del 13 aprile 2017, recante «Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera c), della legge 13 luglio 2015, n. 107», in coerenza con la Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, recante «Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate» e nel rispetto del Decreto interministeriale n. 182 del 29 dicembre 2020 e delle correlate Linee guida, recanti «Linee Guida concernenti la definizione delle modalità, anche tenuto conto dell’accertamento di cui all’articolo 4 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, per l’assegnazione delle misure di sostegno di cui all’articolo 7 del D.Lgs 66/2017 e il modello di PEI, da adottare da parte delle istituzioni scolastiche», per consentire agli Interessati il perseguimento delle seguenti finalità:

  • garantire lo svolgimento dei compiti istituzionali in materia scolastica;
  • promuovere e proteggere il pieno ed eguale godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità, nonché favorire il rispetto per la loro dignità;
  • assicurare il pieno rispetto della dignità umana e i diritti di libertà e di autonomia della persona handicappata e promuoverne la piena integrazione nella famiglia, nella scuola, nel lavoro e nella società;
  • prevenire e rimuovere le condizioni invalidanti che impediscono lo sviluppo della persona umana, il raggiungimento della massima autonomia possibile e la partecipazione della persona handicappata alla vita della collettività, nonché la realizzazione dei diritti civili, politici e patrimoniali;
  • predisporre interventi volti a superare stati di emarginazione e di esclusione sociale della persona con disabilità.
  1. Modalità del trattamento e dati personali trattati

I dati sono trattati dai Titolari nel pieno rispetto dei principi di correttezza, liceità, adeguatezza e pertinenza del trattamento, nonché minimizzazione e necessità di cui al GDPR e saranno trattati attraverso strumenti automatizzati, nonché manualmente (ad es. su supporto cartaceo), con l’adozione di specifiche misure di sicurezza atte a evitare qualsiasi violazione dei dati personali quali perdita, usi illeciti o non corretti dei dati ed accessi non autorizzati.

Nello specifico, il trattamento dei dati può essere effettuato oltre che su supporto cartaceo anche in modalità elettronica mediante registrazione, elaborazione ed archiviazione, con ausilio di strumenti informatici attraverso l’apposito applicativo del sistema informativo SIDI, Area “Alunni con disabilità” del Ministero.

Il GLO è composto dal team dei docenti contitolari o dal consiglio di classe e presieduto dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato. I docenti di sostegno, in quanto contitolari, fanno parte del Consiglio di classe o del team dei docenti. Inoltre, partecipano al GLO i genitori dell’alunno con disabilità o chi ne esercita la responsabilità genitoriale, le figure professionali specifiche, interne ed esterne all’Istituzione Scolastica, che interagiscono con la classe e con l’alunno con disabilità nonché, ai fini del necessario supporto, l’unità di valutazione multidisciplinare. È assicurata la partecipazione attiva degli studenti e delle studentesse con accertata condizione di disabilità in età evolutiva ai fini dell’inclusione scolastica nel rispetto del principio di autodeterminazione. Possono essere chiamati a partecipare alle riunioni del GLO anche altri specialisti che operano in modo continuativo nella scuola con compiti medico, psico-pedagogici e di orientamento, oltre che i collaboratori scolastici che coadiuvano nell’assistenza di base.

Il Dirigente Scolastico, a inizio dell’anno scolastico, sulla base della documentazione presente agli atti, definisce, con proprio decreto, la configurazione del GLO.

Ai componenti del GLO per l’inclusione non spetta alcun compenso, indennità, gettone di presenza, rimborso spese e qualsivoglia altro emolumento.

Sono dunque oggetto di trattamento i dati dei soggetti che prendono parte al GLO, nella compagine definita con decreto del Dirigente Scolastico, a inizio dell’anno scolastico, e, in particolare i dati personali comuni quali dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita), dati di contatto (indirizzo e-mail e recapito telefonico fisso o mobile) e informazioni inerenti al titolo sulla base del quale ciascun componente interviene al GLO, delle seguenti categorie di Interessati:

  • in qualità di membri del GLO: il team dei docenti contitolari o del consiglio di classe, compresi i docenti di sostegno, presieduto dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato;
  • in qualità di partecipanti del GLO: i genitori dell’alunno con disabilità o chi ne esercita la responsabilità genitoriale, le figure professionali specifiche, interne ed esterne all’Istituzione Scolastica, che interagiscono con la classe e/o con l’alunno con disabilità, compreso il referente dell’unità di valutazione multidisciplinare della ASL di residenza dell’alunno o dell’ASL nel cui distretto si trova la scuola.

Inoltre, rispetto agli studenti e alle studentesse con accertata condizione di disabilità che partecipano attivamente al GLO, sono trattati oltre ai dati personali comuni (nome, cognome, codice sostitutivo personale) anche i dati particolari di cui all’art. 9 del Regolamento e, in particolare, i dati relativi allo stato di salute e disabilità o disturbi specifici dell’apprendimento, ai fini dell’inclusione scolastica nel rispetto del principio di autodeterminazione. Possono essere altresì oggetto di trattamento le informazioni di contesto personali, riguardanti lo studente/la studentessa nell’ambito famigliare e scolastico, utili a formulare le osservazioni per progettare l’intervento di sostegno didattico.

Nell’ambito del trattamento sono raccolti solo i dati che sono adeguati, pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto al perseguimento delle finalità del trattamento, i quali vengono trattati e conservati in conformità alle previsioni contenute nel GDPR.

  1. Fonte da cui hanno origine i dati personali e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati

I dati personali dei partecipanti al GLO oggetto di trattamento sono ottenuti dagli archivi dell’Istituzione Scolastica.

  1. Base giuridica del trattamento

La base giuridica del trattamento è costituita:

  • per i dati comuni dall’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare, ai sensi dall’art. 6 par. 1 lett. e) del GDPR e, nello specifico, nel rispetto:
  • della Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, recante «Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate» e, in particolare, dell’articolo 15, comma 10, così come modificato dall’articolo 9, comma 1, del Decreto legislativo n. 66 del 13 aprile 2017, recante «Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera c), della legge 13 luglio 2015, n. 107», ai sensi del quale «Al fine della definizione dei PEI e della verifica del processo di inclusione, compresa la proposta di quantificazione di ore di sostegno e delle altre misure di sostegno, tenuto conto del profilo di funzionamento, presso ogni Istituzione scolastica sono costituiti i Gruppi di lavoro operativo per l’inclusione dei singoli alunni con accertata condizione di disabilità ai fini dell’inclusione scolastica […]»;
  • del Decreto interministeriale n. 182 del 29 dicembre 2020 e delle correlate Linee guida, recanti «Linee Guida concernenti la definizione delle modalità, anche tenuto conto dell’accertamento di cui all’articolo 4 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, per l’assegnazione delle misure di sostegno di cui all’articolo 7 del D.Lgs 66/2017 e il modello di PEI, da adottare da parte delle istituzioni scolastiche», i quali stabiliscono la composizione ed il funzionamento del GLO, prevedendo l’accesso dei membri al sistema informativo dell’Istruzione-SIDI, per le finalità sopra esposte;
  • per le categorie particolari di dati, da motivi di interesse pubblico rilevante sulla base del diritto dell’Unione o degli Stati membri, ai sensi dell’art. 9, par. 2, lettere g) del GDPR, nonché dall’art. 2 – sexies del Decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003, e in particolare nel rispetto delle fonti soprarichiamate.
  1. Obbligatorietà o facoltatività del conferimento dei dati personali

Il conferimento dei dati personali ai Titolari è necessario per il perseguimento delle finalità dei trattamenti e per la conseguente partecipazione alle attività connesse alla gestione del PEI.

  1. Soggetti autorizzati al trattamento e destinatari della comunicazione dei dati

Potranno accedere ai dati personali nel rispetto delle finalità sopraindicate, i soggetti autorizzati e appositamente istruiti dai Titolari e dal Responsabile del trattamento, ai sensi dell’art. 2 -quaterdecies, del D.Lgs. 196/2003, nonché gli amministratori di sistema individuati e nominati nel rispetto del Provvedimento del Garante per la Protezione dei Dati del 27 novembre 2008.

La comunicazione dei dati sarà eventualmente effettuata solo verso Autorità competenti o, comunque, a soggetti per i quali la trasmissione dei dati sia necessaria in relazione alla gestione dei PEI e della fruizione dei relativi servizi di assistenza.

  1. Trasferimento di dati personali verso paesi terzi o organizzazioni internazionali

Non sono previsti trasferimenti di dati personali verso Paesi terzi (extra-UE) o organizzazioni internazionali.

  1. Periodo di conservazione dei dati personali

Ai sensi dell’art. 5, par. 1, lettera e), del Regolamento (UE) 2016/679, al fine di garantire un trattamento corretto e trasparente, i dati sono conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati, conformemente a quanto previsto dagli obblighi di legge.

  1. Dati di navigazione e cookie di sessione

Nell’ambito del trattamento sono utilizzati cookie tecnici di sessione, che non vengono memorizzati in modo persistente e svaniscono con la chiusura del browser, limitatamente alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari a consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del portale e dei suoi servizi. I cookie di sessione utilizzati, evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi.

I cookie utilizzati nell’ambito del trattamento non consentono l’identificazione o la profilazione dell’utente, che può sempre scegliere di abilitare o disabilitare i cookie, intervenendo sulle impostazioni del proprio browser di navigazione secondo le istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori.

 

  1. Diritti degli interessati

Gli Interessati hanno la facoltà di esercitare in qualsiasi momento i diritti previsti dagli artt. 15 e ss. del Regolamento UE n. 679/2016, ove applicabili, rivolgendosi ai Titolari come sopra individuati e nelle modalità sopra esposte. In particolare, il suddetto Regolamento disciplina, al Capo III, i diritti e le modalità di esercizio degli stessi ed attribuisce ai soggetti Interessati quanto segue:

  1. diritto di accesso (art. 15 del Regolamento (UE) 2016/679), ovvero di ottenere in particolare:
  • la conferma dell’esistenza dei dati personali;
  • l’indicazione dell’origine e delle categorie di dati personali, della finalità e della modalità del loro trattamento;
  • la logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  • gli estremi identificativi dei Titolari del trattamento dei dati personali, dei Responsabili del trattamento dei dati personali e dei soggetti o categorie di soggetti ai quali i dati sono stati o possono essere comunicati;
  • il periodo di conservazione;
  1. diritto di rettifica (art. 16 del Regolamento (UE) 2016/679);
  2. diritto alla cancellazione (art. 17 del Regolamento (UE) 2016/679);
  3. diritto di limitazione di trattamento (art. 18 del Regolamento (UE) 2016/679);
  4. diritto alla portabilità dei dati (art. 20 del Regolamento (UE) 2016/679);
  5. diritto di opposizione (art. 21 del Regolamento (UE) 2016/679);
  6. diritto di non essere sottoposti a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che li riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulle loro persone (art. 22 del Regolamento (UE) 2016/679).

In relazione al trattamento dei dati che lo riguardano, l’interessato si potrà rivolgere ai Titolari del trattamento per esercitare i Suoi diritti.

  1. Diritto di reclamo

Gli Interessati, nel caso in cui ritengano che il trattamento dei dati personali a loro riferiti sia compiuto in violazione di quanto previsto dal Regolamento (UE) 2016/679, hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall’art. 77 del predetto Regolamento, o di adire le opportune sedi giudiziarie ai sensi dell’art. 79 dello stesso.

  1. Processo decisionale automatizzato

Non è previsto un processo decisionale automatizzato ai sensi dell’art. 14, par. 2, lettera g) del Regolamento (UE) 679/2016.